Fausto Coppi: quando il merchandising era in tela

Erano gli anni in cui il ciclismo lottava a parità di forze con il calcio in termini di popolarità: i campioni delle due ruote univano e dividevano il paese nella stessa misura in cui le grandi squadre accendevano le passioni.

Ecco una delle forme che oggi definiremmo di merchandising sportivo: Fausto Coppi ritratto su una bandierina in tela, facile da appendere in cameretta per quei piccoli tifosi che sognavano di diventare grandi come Il Campionissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.