Euro 84: Francia – Spagna 2-0 ed i blues vincono il primo trofeo

La Francia organizzava la rassegna continentale dopo 24 anni e questa volta sperava davvero di raccogliere il primo successo calcistico di livello con la nazionale. Appena due anni prima in Spagna i bleus, guidati da Platini e da una generazione di talenti, su tutti Tigana, Giresse, Rocheteau, le premesse c’erano tutte.

Dopo una semifinale vinta in maniera rocambolesca contro il sorprendente Portogallo per 3-2 dopo i tempi supplementari, la notte del Parco dei Principi fu tinta di rosso, bianco e blu. E Michel Le Roi venne giustamente incoronato miglior calciatore della rassegna.  La Spagna veniva battuta e per le Furie Rosse ci vorranno altri 24 anni prima di bissare il titolo europeo.

IL TABELLINO

Parco dei Principi, Parigi, 27 giugno 1984
Francia – Spagna 2 – 0
Reti: 1:0 Platini (57°), 2:0 Bellone (90°)

Francia: Bats, Battiston (73. Amoros), Bossis, Le Roux, Domergue, Tigana, Fernandez, Platini, Giresse, Lacombe (80. Genghini), Bellone. Allenatore: Hidalgo
Spagna: Arconada, Camacho, Gallego, Salva (85. Fernandez), Urquiaga, Francisco, Victor, Senor, Julio Alberto (77. Sarabia), Carrasco, Santillana. Allenatore: Munoz

Arbitro: Christov (Cecoslovacchia)

Ammonizioni: Fernandez (F), Gallego (S) Espulso: Le Roux all’85° per doppia ammonizione

One thought on “Euro 84: Francia – Spagna 2-0 ed i blues vincono il primo trofeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

15 − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.