Doctor Khumalo: la stella del Sudafrica a Francia 98

Ci troviamo in Sudafrica per parlare di un calciatore dal nome particolare, che un tempo era la star principale del suo paese. È Doctor Khumalo.

Chi era? Un centrocampista sudafricano che è sceso sui campi di calcio di mezzo mondo a partire dalla fine degli anni ’80 fino all’inizio degli anni 2000.

Perché viene ricordato? Per essere stato la stella assoluta della sua nazionale negli anni ’90 e per aver giocato anche in Argentina, una delle patrie storiche del calcio. 

Cosa fa adesso? Si è ritirato nel 2004 nelle fila dei Kaizer Chiefs del suo paese. Attualmente è il direttore tecnico del Baroka FC, è un commentatore ma non di professione ed è anche ambasciatore del marchio di abbigliamento sportivo Puma.

Lo sapevi? Suo padre, Eliakim Khumalo, era un calciatore professionista che giocò negli anni ’60.

– Il soprannome di suo padre era “Professore” per via della sua intelligenza dimostrata in campo.

– ‘Dottore’ non è un soprannome: in realtà è un’abbreviazione del suo secondo nome, Doctorson.

– Suo padre è morto nel 1996 in occasione di un rapimento.

– È stato il protagonista della squadra sudafricana che ha vinto la Coppa d’Africa del 1996.

– Ha partecipato ai Mondiali del 1998 ed è stata la stella della sua squadra.

– Il procuratore argentino Marcelo Houseman lo ha portato in Argentina per giocare per il Ferro Carril Oeste. Il giorno del suo debutto ha segnato contro l’Independiente, ma ha giocato solo altre tre partite ed è poitornato in patria.

– È il giocatore con il maggior numero di partite nella storia dei Kaizer Chiefs.

– Ha mosso i primi passi come attore: è apparso nel film Themba , in cui interpreta un allenatore.

– È alto 1,82 metri.

Biografia, palmares, statistiche: Teophilus Doctorson Khumalo è nato il 26 giugno 1967 a Soweto, in Sud Africa. Ha fatto il suo debutto professionale nel 1987 con i Kaizer Chiefs. Nel 1995 è stato ceduto in prestito al Ferro Carril Oeste dell’Argentina e l’anno successivo al Columbus Crew della MLS. Nel 1997 è tornato ai Chiefs, dove si è ritirato nel 2004. Con il Sudafrica ha giocato 50 partite e segnato 9 gol. Ha vinto una Coppa d’Africa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.