Crioterapia? All’Arsenal negli Anni Trenta era cosa nota

Non è uno scherzo di carnevale o un errore nel riempire la vasca da bagno di sapone. Il giocatore immerso è Wilf Copping dell’Arsenal, fotografato mentre svolgeva una primordiale crioterapia nel 1934. In quell’epoca i Gunners erano guidati da Herbert Chapman, vero e proprio santone del calcio britannico, che fu anticipatore in campo sportivo anche per quel che riguarda i rimedi per un pronto recupero dopo i duri matches.

Ecco che allora, dopo i durissimi matches del campionato inglese, i giocatori si immergevano in vasche piene di ghiaccio per recuperare più rapidamente dai colpi inferti dai difensori avversari, che certamente non temevano il fascino che  l’Arsenal già vantava nella fese ante-guerra del calcio mondiale.

arsenal wilf copping crioterapia foto curiosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.