Cos’era il Premio Chevron per i bombers con la miglior media-goal

Istituito nel 1959, il Premio Chevron veniva assegnato, con due classifiche separate, al calciatore di Serie A e Serie B con la miglior media goal/partita (ratio in inglese). Successivamente, a metà degli Anni Ottanta, fu rinominato ERG-Sportsman dell’Anno con il cambio dello sponsor in “ERG Edoardo Raffinerie Garrone”, che diventerà poi Presidente della Sampdoria.

Il trofeo, alto circa 40 cm, veniva consegnato annualmente prima delle partite ai calciatori che lo conservavano per sempre. Era costituito da due palme verso l’alto che tenevano stretto il logo del gruppo petrolifero.

Dalla stagione 1993-94 non venne più assegnato mentre il premio di Sportivo dell’anno rimase per altre discipline sportive quali motonautica, motociclismo, automobilismo, atletica leggera.

Alcune curiosità
  • Chinaglia, Bettega, Paolo Rossi  Bruno Giordano furono capace di vincere il premio in Serie A e Serie B.
  • Bettega lo vinse con due squadre differenti,
  • Giordano vinse prima in A e poi in B
  • Rossi fu l’unico a vincerlo in due stagione consecutive, salendo nella massima serie con il Vicenza
  • Depaoli fu il solo a vincerlo per due volte nel torneo cadetto
  • Bierhoff fu il primo straniero a vincerlo in Serie B

 

Stagione Serie A Serie B
1959-60 Sivori (Juventus) non assegnato
1960-61 Sivori (Juventus) Fanello (Alessandria)
1961-62 Altafini (Milan) Cappellaro (Alessandria)
1962-63 Manfredini (Roma) Ferrario (Monza)
1963-64 Nielsen (Bologna) Taccola (Prato)
1964-65 Orlando (Fiorentina) Depaoli (Brescia)
1965-66 Vinicio (L.R. Vicenza) Bui (Catanzaro)
1966-67 Riva (Cagliari) Francesconi (Sampdoria)
1967-68 Prati (Milan) Muiesan (Bari)
1968-69 Riva (Cagliari) Depaoli (Brescia)
1969-70 Riva (Cagliari) Bettega (Varese)
1970-71 Boninsegna (Internazionale) Benvenuto (Arezzo)
1971-72 Boninsegna (Internazionale) Chinaglia (Lazio)
1972-73 Pulici P. (Torino) Corradi (Genoa)
1973-74 Chinaglia (Lazio) La Rosa (Palermo)
1974-75 Pulici P. (Torino) Bresciani (Foggia)
1975-76 Pulici P. (Torino) Musiello (Avellino)
1976-77 Graziani F. (Torino) Rossi P. (L.R. Vicenza)
1977-78 Rossi P. (L.R. Vicenza) Ambu (Ascoli)
1978-79 Giordano (Lazio) Damiani (Genoa)
1979-80 Bettega (Juventus) Zanone (L.R. Vicenza)
1980-81 Pruzzo (Roma) Antonelli (Milan)
1981-82 Pruzzo (Roma) De Rosa G. (Palermo)
1982-83 Platini (Juventus) Giordano (Lazio)
1983-84 Zico (Udinese) Pacione (Atalanta)
1984-85 Platini (Juventus) Bivi (Bari)
1985-86 Pruzzo (Roma) Garlini (Lazio)
1986-87 Virdis (Milan) Rebonato (Pescara)
1987-88 Maradona (Napoli) Marronaro (Bologna)
1988-89 Serena A. (Internazionale) Schillaci (Messina)
1989-90 Van Basten (Milan) Silenzi (Reggiana)
1990-91 Vialli (Sampdoria) Baiano (Foggia)
1991-92 Van Basten (Milan) Ganz (Brescia)
1992-93 Signori (Lazio) Bierhoff (Ascoli)

One thought on “Cos’era il Premio Chevron per i bombers con la miglior media-goal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

19 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.