Coppa Campioni 1987: Porto-Bayern Monaco

Coppa Campioni 1986/87: la Cenerentola invitata al ballo delle debuttanti e meglio di un palcoscenico come il Prater dell’asburgica Vienna non poteva che avere un bel finale sorprendente, con il club meno indicato per sollevare al cielo la Coppa dei Campioni. Di fronte, i pluricampioni tedeschi del Bayern Monaco che hanno voglia di rinverdire i fasti del triennio dorato degli anni 70. Sembra tutto scritto, ma il pallone rotola e chi sale sul palcoscenico, anche solo per un giorno, può tirare fuori energie incredibili.

E così volle quel giorno di primavera, in una fresca notte viennese, dolce come la Sacher per i lusitani del Porto e se pensate che il goal vittoria venne segnato da un certo Juary, non proprio sconosciuto ai nostri lidi…

Il cammino delle finaliste

Porto

  • Primo turno Rabat Ajax 9-0 (C), 1-0 (T)
  • Ottavi di finale Vítkovice 0-1 (T), 3-0 (C)
  • Quarti di finale Brøndby 1-0 (C), 1-1 (T)
  • Semifinale Dinamo Kiev 2-1 (C), 2-1 (T)

Bayern Monaco

  • Primo turno PSV 2-0 (T), 0-0 (C)
  • Ottavi di finale Austria Vienna 2-0 (C), 1-1 (T)
  • Quarti di finale Anderlecht 5-0 (C), 2-2 (T)
  • Semifinale Real Madrid 4-1 (C), 1-1 (T)

Porto-Bayern Monaco 1987: tabellino

Vienna, Prater, 27 maggio 1987, ore 20.15

Porto: Mylnarczyk – Joao Pinto, Eduardo Luis, Celso, Inacio (st 21′ Frasco) – Magalhaes, Quim (st 1′ Juary), Sousa, Andrè – Madjer, Futre. Allenatore: Artur Jorge
Bayern Monaco: Pfaff – Winklhofer, Eder, Nachtweih, Pfugler – Flick (st 37′ Lunde), Brehme, Matthaus, Kogl – Honess, M. Rummenigge. Allenatore: Lattek

Arbitro: Ponnet (Belgio)

Reti: Kögl 25° (B), Madjer 77° (P), Juary 80° (P)

Ammonizioni: Winklhofer (B), Celso, jaime Magalhães, António Sousa (P)

Porto-Bayern Monaco 1987: video

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.