Chris Ford: l’autore della prima tripla in NBA

L’NBA è stato il primo campionato di basket ad introdurre il tiro da tre punti che ha cambiato e non poco lo sport della palla a spicchi. E fu merito del commissioner Larry O’Brien il cambiamento, un primo passo verso la creazione di giocatori specialisti di questo tipo di azione. Ma chi fu il primo cestista a realizzare un canestro da dietro l’arco?

Semplice, si chiama Chris Ford.

Christopher Joseph Ford nasce l’11 gennaio 1949 ad Atlantic City, nel New Jersey. Formatosi alla Villanova University, Ford, guardia alta 1 metro e 96, venne scelto nel 1972 dai Detroit Pistons, che sei stagioni dopo lo mandarono a Boston in cambio di Earl Tatum.

Come dicevo, il tiro da tre punti fu adottato in NBA nella stagione 1979/1980. Nell match inaugurale della stagione NBA dei Celtics, al Garden contro Houston Rockets, il 12 ottobre 1979, Chris Ford tirò e segnò da tre punti con 3:48 minuti rimanenti nel primo quarto. Fu la prima tripla nella storia della NBA.

Bisogna tener conto di un fatto. Quella stessa notte, anche il giocatore dei Washington Bullets Kevin Grevey aveva realizzato una tripla, e pensava di essere stato il primo a farlo, ma la partita di Boston era iniziata con 35 minuti di anticipo, quindi il titolo fu lasciato a Ford.

Ford vinse l’anello con i Celtics nel 1981 e si ritirò l’anno successivo. Successivamente, iniziò una carriera da allenatore che lo portò ad essere per cinque anni allenatore della squadra di Boston (1990-1995) e poi di altre squadre come il Milwaukee e i Clippers. A partire dal 2004, è stato capo scout con i Sixers e in seguito ha ricoperto una posizione simile con i Knicks.

All’inizio del 2023, Chris Ford fu colpito da un infarto e venne ricoverato in ospedale. Il 17 gennaio, pochi giorni dopo il suo 74esimo compleanno, Ford è morto a Filadelfia. Fu così l’autore della prima tripla nella storia della NBA.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.