Chi commenta il ciclismo su Eurosport

Il ciclismo su Eurosport, canale satellitare tematico che parla unicamente di sport, con dirette, interviste, commenti e tg quotidiani, vanta da alcuni voci storiche dello sport del pedale, che definire storiche è poco e che lasciano con il fiato sospeso i milioni di appassionati che non aspettano altro che le telecronache dei più importanti del calendario ciclistico mondiale.



Commentatori ciclismo su Eurosport: elenco

Le voci del ciclismo su Eurosport sono:

  • Luca Gregorio
  • Riccardo Magrini
  • Fabio Panchetti
  • Wladimir Belli

Vediamo di conoscerli meglio, uno per uno.

Luca Gregorio

Luca Gregorio entra nella squadra di Eurosport nell’inverno 2018. Detto Greg di soprannome, nasce a Milano il 12 agosto 1981, in passato fu voce di BikeChannel, mentre per l’emittente sportiva era già ai microfoni per commentare il basket italiano ed europeo. E’ in coppia con Riccardo Magrini, con il quale mostra un affiatamento incredibile.

Riccardo Magrini

Riccardo Magrini nasce a Montecatini Terme il 26 dicembre 1954. Proviene direttamente dalla strada, essendo stato un ex ciclista professionista. Soprannominato Il Magro, corse dal 1977 al 1986, vincendo una tappa al Giro d’Italia e una al Tour de France.

Dopo aver iniziato la carriera di direttore sportivo sia nelle categorie giovanili che professionistiche, a partire dal 2005 è passato dietro il microfono, commentando per Sky ed Eurosport le corse ciclistiche più importanti.

Per fortuna, facendoci prendere un grande spavento, il 28 agosto 2017 vene colpito da un arresto cardiaco mentre si trovava in qualità di ospite presso gli studi di Sky Sport 24. Trasportato in gravi condizioni all’ospedale e tenuto in coma farmacologico, il giorno seguente si risvegliò. L’impianto di un defibrillatore gli consente di condurre una vita normale, facendo giungere ancora la sua voce ai milioni di appassionati.

Fabio Panchetti

Fabio Panchetti al microfono

Fabio Panchetti nasce a Roma il 24 aprile 1971 ma le sue origini sono di Firenze, dove trascorre l’adolescenza ed appassionandosi fin da piccolo allo sport delle due ruote, oltre alla boxe, sua grande altra passione. Tifosissimo di Francesco Moser, che ebbe modo di incontrare al termine di un Giro di Toscana vinto dal campione toscano, e non essendo particolarmente portato per lo sport (parole sue), ha fatto del racconto la sua professione.

Wladimir Belli

Wladimir Belli nasce a Sorengo, il 25 luglio 1970. Dopo una brillante carriera nel ciclismo professionistico, dal 1992 al 2006, in cui raccoglie diversi successi di tappa in corse italiane ed estere, intraprende la carriera dirigenziale, diventando direttore sportivo del team Gazprom-RusVelo.

Poi sceglie la professione di commentatore televisivo per Eurosport, diventando una delle punte di diamante e spiccando per la chiarezza e limpidezza nei commenti.



Davide Bernasconi

9 thoughts on “Chi commenta il ciclismo su Eurosport

  1. Ragazzi, aspetto le gare ciclistiche commentate da Sky per stare in compagnia di Luca e Magro. Sono una coppia
    incredibile, che non ti annoia mai. Specialmente il Magro, per me che sono un ex dilettante, mi fa sentire come se
    fossi in gara anch’io, produce un’atmosfera incredibile, ti fa seguire la gara come se sei nel gruppo, con gli altri, in
    bicicletta. Certo se vuoi un commento tecnico con dati certi senti Belli, ma se vuoi goderti la corsa stai in compagnia
    di Luca e Magro.

  2. sono sante da latina e preferisco sentirvi solo voi nel commentare la gara ciclistica

  3. Solo una precisazione le strade perfette del Valparola son in Veneto, non in Trentino

  4. Solo una precisazione le strade perfette del valparola sono in Veneto non in Trentino

  5. Meno parlare sulla cronaca della corsa di altri temi, dimenticando quasi il motivo per cui sono li. Vedi Belli si Giro
    della Svizzera. Belli ha un suo modo di commentare: preparato sul piano tecnico ( ex corridore) ; chi ascolta non gli
    interessa tanti riferimenti personali Belli con battute scontate, o frasi già sentite. Sgradita la voce di Belli!

  6. Quando c’è Magrin, Belli parla meno, molto meno…..come mai????

  7. Belli parli meno di sè e segua meglio l’evolversi della corsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.