Che fine ha fatto Sunday Oliseh, capitano della Nigeria

Nella storia della Coppa del Mondo, la Nigeria ha fatto il suo ingresso come spauracchio di big della storia del calcio mondiale come Italia e Spagna. E Sunday Oliseh, centrocampista potente e dai piedi delicati, ebbe modo di farsi apprezzare, sebbene il suo passaggio nella Serie A italiana fu poco più di un soffio che non lasciò tracce.

Chi era Sunday Oliseh? Un centrocampista nigeriano degli anni Novanta e della prima età della passata decade.

Per cosa si ricorda Sunday Oliseh? Per il goal decisivo per il 3-2 finale con cui la Nigeria eliminò la Spagna nella Coppa del Mondo 1998 in Francia, nella prima partita del girone eliminatorio del gruppo D, allo stadio La Beaujoire, a Nantes. A livello globale poi, ebbe modo di indossare le casacche di squadre prestigiose come Ajax, Borussia Dortmund o la Juventus.

Quando si è conclusa la carriera di Sunday Oliseh? Si ritirò nel 2006, militando in Belgio con il Genk. Attualmente è allenatore del Fortuna Sittard, compagine della seconda divisione olandese.

– Oliseh giocò titolare tutte le partite della Nigeria nei Mondiali 1998: le tre del girone eliminatorio e gli ottavi di finale, dove subirono una pesante goleada da parte della Danimarca dei fratelli Laudrup.

– Era stato incluso nella rosa anche nella Coppa del Mondo 1994 in USA, giocando i quattro matches, fra cui il celebre ottavo di finale contro l’Italia quando Roberto Baggio divenne eroe decisivo per il passaggio del turno.

– Fu capitano in nazionale fra il 2000 ed il 2002.

– Nonostante la sua condizione di capitano della nazionale, venne escluso dalla rosa della Nigeria per la Coppa d’Africa 2002 per motivi disciplinari.

– Due mesi più tardi, il Borussia Dortmund lo caccerà dopo che il centrocampista nigeriano diede una testata all’iraniano Hashemian, quando Oliseh era in prestito al Bochum. Parve poi che la motivazione fosse un insulto razzista ricevuto dal giocatore medio-orientale.

– La Juventus lo acquistò nel 1999, dopo un’amichevole estiva disputata contro la Roma, però nella stagione successiva disputò soltanto 19 partite.

– Divenne selezionatore della nazionale del suo paese, la Nigeria, incarico che tenne per due anni, nel biennio 2015-2016. Poi, il mancato pagamento degli emolumenti, lo spinsero a lasciare l’incarico.

oliseh-ajax

Biografia, palmares, statistiche: Sunday Ogochukwu Oliseh nacque il 14 settembre 1974 ad Abavo, Nigeria. Debuttò come professionista nel 1989, con la maglia del Julius Berger de su país. Nel 1990 il suo sbarco in Europa coincise con la firma con il Liegi. Poi arrivò in Italia nel 1994, siglando l’accordo con la Reggiana ed un anno dopo, con gli emiliani retrocessi in Serie B, si trasferì in Germania tra le fila del Colonia. Due stagioni dopo altro trasferimento, andando in Olanda con l’Ajax. Il 1999 è l’anno giusto per il rientro in Serie A, siglando l’accordo con la Juventus ma un solo anno fu sufficiente per lasciarlo partire, destinazione Borussia Dortmund. Nella stagione 2003/04 passa al Bochum e poi, l’anno dopo firma per il Genk, ritornando nel campionato belga, dove concluse la carriera nel 2006. Nel suo palmares vanta un campionato e due coppa nazionali in Olanda, ed una Bundesliga con la maglia del Dortmund.  Complessivamente ha vestito la maglia della nazionale della Nigeria 54 volte, con due reti all’attivo, vincendo una Coppa d’Africa ed un oro alle Olimpiadi di Atlanta 1996.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.