Calciatori tedeschi dell’Inter

Dire Germania è dire nerazzurro: si potrebbe riassumere in una frase semplice la storia dei calciatori tedeschi dell’Inter, pochi, appena 9, ma buonissimi se non campionissimi in considerazione dell’epoca a cavallo degli Anni 80-90 che vide i teutonici fiondarsi a Milano con la stessa voracità dei loro antenati Lanzichenecchi del 1600 ed oltre.

Celebre fu il trio gestito da Mister Giovanni Trapattoni, Brehme-Matthäus-Klinsmann che regnò all’ombra della Madonnina per un triennio.



Poi, dopo la breve esperienza Sammer durata mezza stagione (e poi andrà a vincere Europeo e Champions), dopo un lungo digiuno di teutonici, l’arrivo nel calciomercato invernale 2021 Robin Gosens dall’Atalanta.

L’esterno passa dunque da nerazzurro a nerazzurro, senza nemmeno cambiare regione. Gosens vanta doppia cittadinanza: pur essendo nato in Germania a Emmerich am Rhein, città sul confine con i Paesi Bassi, ha iniziato la sua carriera proprio oltreconfine nel Vitesse.

Dopo un triennio esplosivo all’Atalanta, nell’estate 2020 viene convocato dal ct tedesco Joachim Löw, scegliendo così di fatto la nazionale dei Bianchi.

Ecco, nell’elenco, ordinati in ordine temporale, tutti i calciatori tedeschi dell’Inter.

calciatore Ruolo di fino al Prima Dopo P G
Lukas Podolski Attaccante 05.01.2015 30.06.2015 Arsenal Arsenal 18 1
Robin Gosens Centrocampista

/Difensore

27.01.2022 15.08.2023 Atalanta Union Berlino 39 3
Matthias Sammer Centrocampista 01.07.1992 01.01.1993 Stoccarda Borussia Dortmund 12 4
Jürgen Klinsmann Attaccante 01.07.1989 01.07.1992 Stoccarda Monaco 119 40
Andreas Brehme Difensore 01.07.1988 01.07.1992 Bayern Monaco Real Saragozza 148 12
Lothar Matthäus Centrocampista 01.07.1988 01.07.1992 Bayern Monaco Bayern Monaco 146 51
Karl-Heinz Rummenigge Attaccante 01.07.1984 01.07.1987 Bayern Monaco Servette 83 32
Hansi Müller Centrocampista 01.07.1982 01.07.1984 Stoccarda Como 50 10
Horst Szymaniak Centrocampista 01.07.1963 01.07.1964 Catania Varese 11

Calciatori tedeschi dell’Inter: cosa hanno vinto

Sebbene la società nerazzurra vanti ben 3 campioni del mondo di origine germanica, la compagine teutonica non è mai passata all’ombra della Madonnina in epoca di vittoria in Coppa dei Campioni o Champions League, a seconda dei periodi storici.

I più titolati sono il duo Matthäus-Brehme, che si sono aggiudicati il celebre scudetto dei records, stagione 1988/89, oltre alla Coppa Uefa 1990/91, alzata al cielo anche da Jurgen Klinsmann che arrivò a Milano soltanto l’anno dopo il titolo, sostituendo l’argentino Ramon Diaz.

A quota zero invece, la restante pattuglia di Germania.

Calciatori tedeschi dell’Inter: foto

Il goal scudetto di Lothar Matthäus in Inter-Napoli 2-1

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.