Arif Erdem: da leggenda del Galatasaray a cospiratore contro Erdogan

Continuiamo questa settimana con il calcio alla volta della Turchia, la prima avversaria degli Azzurri di Roberto Mancini ad Euro 2021. Sarà l’occasione per ricordare un giocatore dell’età d’oro del calcio ottomano: Arif Erdem.

Chi era? Un attaccante turco degli anni ’90 e 2000.

Perché è ricordato? per essere una leggenda del Galatasaray, per aver fatto parte della Turchia che è arrivata terza ai Mondiali del 2002 e per il suo breve periodo alla Real Sociedad in Spagna.

 

Leggi anche  Galatasaray: la storia della maglia giallorossa

 

Che cosa fa ora? Si è ritirato nel 2005 nelle file del Galatasaray. Dopo una breve esperienza da allenatore, si trovò coinvolto in una losca vicenda. Le autorità turche lo collegarono al fallito colpo di stato contro Recep Tayyip Erdogan nel 2016. Erem ha lasciato la Turchia e dopo un periodo in Grecia, ora risiede negli Stati Uniti.

Lo sapevi che? È di origine albanese.

– La sua famiglia viene dalla Macedonia del Nord.

– Ha giocato alla Real Sociedad per soli sei mesi. Ha giocato solo due partite e segnato un gol, in una permanenza segnata dagli infortuni.

– Dopo essere tornato a Istanbul, si è pentito della sua firma: “Volevo solo firmare per un club europeo, non ci ho pensato. Ho firmato la prima offerta che ho ricevuto”.



– Nel 2016 venne accusato, insieme a colleghi come Hakan Sukur, di sostenere l’organizzazione FETO, considerata terroristica dal governo Erdogan e guidata dall’esilio negli Stati Uniti da Fethullah Gulen. Nell’estate del 2016, questa organizzazione operò in un presunto colpo di stato che uccise più di 250 vittime prima di fallire. A seguito di questi eventi, Erdem è fuggito in Grecia e in seguito si è stabilito negli Stati Uniti, dove vivono anche il suo ex compagno di squadra e compagno di squadra del Galatasaray Hakan Sukur.

– Sebbene Erdem abbia sempre negato qualsiasi collegamento con il movimento Gulen, sia la federazione turca che il Galatasaray, come è successo con Sukur, hanno eliminato i loro primati dalla storia del calcio nazionale.

– Con la sua squadra ha giocato gli Europei nel 1996 e nel 2000 e i Mondiali nel 2002.

– Nel 2002 è stato capocannoniere del campionato turco.

– È sposato e ha due figli.

– Misura 1,80 metri.

Biografia, palmares, statistiche: Arif Erdem è nato il 2 gennaio 1972 a Istanbul, in Turchia. Ha fatto il suo debutto professionale nel 1991 al Galatasaray. Dopo nove stagioni, nel 2000 ha firmato per la Real Sociedad, ma dopo sei mesi è tornato al Galata, dove si è ritirato nel 2005. Nel suo palmares ha sette campionati, cinque coppe, tre supercoppe e una UEFA, tutte con il Galatasaray. Con la sua selezione ha giocato 60 partite e segnato 11 gol.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.