Archie Thompson: recordman di goal in una partita

E’ un giocatore relativamente poco conosciuto, ma che detiene un primato particolare. E’ Archie Thompson.

Archie Gerald Thompson è nato il 23 ottobre 1978 a Otorohanga, in Nuova Zelanda, anche se da giovane si è stabilito in Australia , di cui prese poi la nazionalità.

Ha fatto il suo debutto professionale nel 1995 e dopo aver giocato in varie squadre nel suo paese d’adozione, nel 2001 si è trasferito in Europa per giocare per i belgi del Lierse, dove ha trascorso quattro stagioni. Ha avuto anche una breve esperienza al PSV Eindhoven, giocando appena due partite in totale ma vincendo il titolo nazionale della Eredivise.

Ma ciò per cui Archie Thompson è noto è per la sua carriera internazionale. Nel 2001 ha esordito con i Socceroos, e quello stesso anno ha giocato per l’Australia nella Confederations Cup. Ha partecipato anche ai Mondiali del 2006 e alle Olimpiadi del 2018.

Ma torniamo al 2001, precisamente all’11 aprile, a una partita di qualificazione per i Mondiali del 2002 in Corea e Giappone. La squadra ospitante e le Samoa americane si affrontano a Coffs Harbour, in Australia. Il risultato divenne famoso nella storia del calcio mondiale: i locali hanno vinto 31-0. È il più grande scarto nella storia del calcio della nazionale.

Se quella giornata è stata storica per l’Australia, non lo è stato da meno per Archie Thompson, perché ha segnato ben 13 gol, che è anche un record, il maggior numero di gol realizzati da un singolo giocatore in una partita internazionale. È interessante notare che Thompson aveva giocato solo due partite prima con la squadra nazionale e aveva segnato appena un gol.

Archie Thompson ha segnato ai minuti 12, 23, 27, 29, 32, 37, 42, 45, 56, 60, 65, 85 e 88 . Questa partita si rivelò decisiva tanto che oggi Thompson, che non ha mai giocato nell’elite del calcio mondiale, è attualmente il terzo giocatore australiano con il maggior numero di gol per la sua squadra.

Inoltre, questa partita ha sicuramente messo in evidenza la disuguaglianza di livello in Oceania ed è stata la chiave di volta che convinse la federazione calcistica dell’Australia al passaggio alla confederazione asiatica.

Thompson si è ritirato nel 2020 e ora lavora per Fox Sports in Australia.

Vi lascio con il video dei gol di quella giornata. Thompson è il numero 20:

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.