Accade oggi 23 maggio: L’Hannover vince la Bundesliga

Il 23 maggio 1954, l’Hannover vince il suo secondo campionato tedesco, battendo il Kaiserslautern per 5-1. E lo hanno fatto con un piccolo vantaggio tattico, grazie alle scarpette che indossavano.

Sei squadre – i cinque campioni regionali Oberliga e un secondo classificato – si sono qualificate per il torneo di campionato tedesco e vennero divise in due gruppi distinti. I due vincitori dei raggruppamenti si sono quindi giocati il titolo in finale, giocata al Volksparkstadion di Amburgo.

Prima della partita, otto degli undici calciatori di Hannover hanno ricevuto nuove scarpe Puma con una caratteristica speciale: i tacchetti avvitabili. Puma aveva sviluppato la tecnologia per diversi anni, rilasciando per la prima volta il modello “Super Atom” nel 1951. Quando il Kaiserslautern vinse il campionato tedesco nel 1953, sette dei loro giocatori indossarono il Super Atom. Nel 1954, tuttavia, Puma aveva sviluppato uno stile migliorato chiamato “Brasile” ed il corpo tecnico dell’Hannover optò rapidamente per adottare le nuove scarpette.

Si rivelò essere proprio un bel miglioramento. Anche se fu il Kaiserslautern a passare in vantaggio al 13° minuto, Hannover mise a segno cinque gol consecutivi conquistando il titolo con una schiacciante vittoria per 5-1 (incluso un autorete del Kaiserslautern da parte del difensore Werner Kohlmeyer al 48° minuto). Era il loro secondo titolo, con il primo arrivato nel 1938.

Dopo aver visto il successo del modello Brasile, la Germania Ovest decise di usare questo nuovo tipo di calzature per la sua squadra di Coppa del Mondo del 1954 che poi vincerà il torneo contro l’Ungheria in una finale che rimarrà nella storia con il nome di Miracolo di Berna. Per coincidenza, la squadra tedesca comprendeva cinque membri del Kaiserslautern (incluso Kohlmeyer), ma nessun giocatore dell’Hannover.

Il tabellino del match

Campionato di Germania, 1953/1954, Finale

Domenica, 23. Maggio 1954, Volksparkstadion, Amburgo

Spettatori: 76000 Arbitro: Emil Schmetzer

Hannover: Hans Krämer, Hannes Kirk, Helmut Geruschke, Heinz Bothe, Werner Müller, Rolf Gehrcke, Klemens Zielinski, Heinz Wewetzer, Hannes Tkotz, Rolf Paetz, Helmut Kruhl. Allenatore: Fiffi Kronsbein

Kaiserslautern: Willi Hölz, Werner Liebrich, Werner Kohlmeyer, Werner Baßler, Fritz Walter, Otto Render, Horst Eckel, Willi Wenzel, Karl Wanger, Ottmar Walter, Erwin Scheffler. Allenatore: Richard Schneider

Sequenza delle reti: 0 : 1 Horst Eckel 13.
1 : 1 Hannes Tkotz 45.
2 : 1 Werner Kohlmeyer 48. / autorete
3 : 1 Heinz Wewetzer 77.
4 : 1 Helmut Kruhl 81.
5 : 1 Rolf Paetz 84.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tredici − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.