Accadde oggi 6 giugno: Amarildo manda a casa la Spagna da Cile 1962

Il 6 giugno 1962, difendendo il titolo dii campioni della Coppa del Mondo, il Brasile sconfisse la Spagna per 2-1 nell’ultimo match della fase a gironi per entrambe le squadre. La vittoria ha assicurato la posizione del Brasile in cima alla classifica e ha mandato la Spagna in fondo invece, eliminandola dal torneo.

[amazonjs asin=”B018Y5RBTA” locale=”IT” title=”MUSH T-Shirt PELÉ – Brasile Numero 10 Calcio Sport – Sport by Dress Your Style – Bambino-L-Gialla”]

La Spagna iniziava la giornata al terzo posto del gruppo, dietro Brasile e Cecoslovacchia, ma davanti al Messico, e una vittoria avrebbe garantito il loro avanzamento ai turni ad eliminazione diretta, che allora prevedeva quarti, semifinali e finali. L’assenza di Pelé dalla squadra brasiliana, infortunato nella partita precedente e che salterà il resto della competizione, era un fatto gustoso per gli iberici che sognarono di superare il turno iniziale. Infatti, al’inizio del match, sembrarono approfittare passando in vantaggio al 35° minuto.

Leggi anche  Pelè: perchè scelse la maglia numero 10


Rimasero in testa fino a metà della del secondo tempo, ma fu proprio il sostituto di Pelé, Amarildo (che poi vedremo in Italia con la maglia della Fiorentina) a scompaginare i piani. Amarildo segnò il pareggio al 72° minuto, quindi passò in vantaggio all’86 ° minuto. Questi furono due dei tre gol segnati nel torneo: il terzo lo mise a segno in finale portando i verdeoro sul tetto del mondo in finale proprio contro la Cecoslovacchia, che curiosamente avevano già incontrato nel girone iniziale.

[amazonjs asin=”B07MCJ4JTB” locale=”IT” title=”Generico Maglia commemorativa Economica Senza Marca Stampata t-Shirt Maglia Tifoso Brasile Pele’ Economica Senza Loghi E Marca per Chi Non Vuole SPENDERE Tanto 1 amuleto corni (s Adulto)”]

Il, 3-1 finale fu sufficiente per ottenere il secondo trofeo consecutivo nella coppa Jules Rimet, che si aggiudicheranno definitivamente nel 1970 a Città del Messico superando l’Italia per 4-1. Curioso il fatto che poi il trofeo Rimet verrà sottratto dalla cassaforte della federazione brasiliana e mai più ritrovato.

Brasile-Spagna: tabellino

Stadio Sausalito, Vina del Mar, 6 giugno 1962

Brasile: Gilmar – Djalma Santos, Mauro, Zozimo, Nilton Santos – Garrincha, Didì, Zito, Zagallo – Vava, Amarildo. Allenatore: Aymoré Moreira
Spagna: Araquistan – Rodri – Pachin, Exteberria, Gracia – Collar, Verges, Peirò, Gento – Adelardo, Puskas. Allenatore: Helenio Herrera

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.