Accadde oggi 30 ottobre: 22 secondi sono sufficienti

Il 30 ottobre 2008, la centrocampista nigeriana Soo Adekwagh diede il via alla sua squadra alla grande contro la Corea del Sud nella Coppa del Mondo femminile Under 17 2008 segnando dopo soli 22 secondi.

Ospitato dalla Nuova Zelanda, il torneo del 2008 fu il primo campionato mondiale femminile Under 17 sponsorizzato dalla FIFA. Il torneo er iniziato due giorni prima, ma la Nigeria e la Corea del Sud si erano incontrate il primo giorno di partita per il Gruppo D, che comprendeva anche Inghilterra e Brasile.

La partita si disputò davanti a una folla di 11.500 spettatori al Wellington Stadium, in Nigeria. Adekwagh ricevette la palla e indirizzò un tiro in profondità verso la porta. La palla sorprese il portiere coreano, Lee Hyo Ju, che non era riuscito a impedirgli di finire in rete. A 22 secondi, il gol ha migliorato il precedente record di 30 secondi, stabilito dalla svedese Lena Videkull nel 1991, come il gol più veloce nella storia delle donne in un torneo della FIFA.

La Nigeria vise la partita 2-1, ma venne eliminata nella fase a gironi dopo una sconfitta contro l’Inghilterra e un pareggio con il Brasile. La Corea del Sud si aggiudicò il girone, ma venne estromessa dagli Stati Uniti nel primo turno a eliminazione diretta.

Adekwagh giocò poi per il Bayelsa Queens, uno dei club femminili di maggior successo della Nigeria, ed è stato un membro della squadra nigeriana che è passata alla finale della Coppa del Mondo femminile Under 20 2010.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.