Accadde oggi 30 marzo: Il match maratona

Il record di durata di un match di calcio inglese, oggi irripetibile per il cambio di regolamento. Quando e dove accadde. Come finì.

Il 30 marzo 1946, Stockport County e Doncaster Rovers si incontrarono in una replay valido per la  Third Division North Cup a Edgeley Park di Stockport. La partita durò 3 ore e 23 minuti, stabilendo un record mondiale per la storia del calcio

Le squadre avevano precedentemente giocato concludendo con un pareggio per 2-2 al Doncaster, necessitando così del replay. I padroni di casa vanno a segno per primi con un calcio di rigore al 5° minuto di Ken Shaw, ma i Rovers reagiscono e ribaltano il punteggio portandosi in vantaggio per 2-1 alla pausa. Nel secondo tempo, Shaw è di nuovo l’eroe di Stockport, segnando il pareggio al 72° minuto. Dopo 90 minuti, le squadre erano in parità al 2-2 e nessuna delle due squadre fu in grado di segnare in 30 minuti di tempo supplementare.

In base alle regole del momento, la partita passò quindi alla disputa del golden goal, in modo che la prima squadra a segnare avrebbe vinto la partita. Ma nessuna delle due squadre riuscì a trovare la via della rete. La partita è andata avanti così a lungo che diversi spettatori sono tornati a casa per il tè, poi sono tornati per trovare la partita ancora in corso. Allo Stockport il pubblico ebbe la speranza di di avere il vincitore quando Les Crocker mise la palla in porta al 173° minuto, ma l’arbitro fischiò un fallo ed annullando così la rete che avrebbe sancito la fine del match. Secondo quanto riferito, anche alcuni giocatori di Doncaster si arrabbiarono per il fischio, il che significava che avrebbero dovuto continuare a giocare.

Alla fine, la partita fu interrotta verso le 19:00 perché era troppo buio per giocare (Edgeley Park non avrebbe avuto i riflettori per altri dieci anni). I giocatori erano così stanchi che molti di loro uscirono dal campo al fischio togliendosi immediatamente le scarpe. La partita è durata 203 minuti, che rimane un record mondiale.

Quando le squadre si incontrarono di nuovo in un secondo replay la settimana successiva, giocarono dall’inizio invece di riprendere da dove era stato interrotto il replay precedente. Quella volta, il Doncaster non lasciò spazio per un’altra partita maratona, ottenendo una vittoria per 4-0 nei 90 minuti regolamentari.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.