Accadde oggi 30 gennaio: nessun successo esterno nel calcio inglese

Il 30 gennaio 1937, le squadre di casa rimasero imbattute in tutte le 35 partite di FA Cup e Football League, un fatto insolito per la storia del clacio inglese e soprattutto irripetibile, considerando il numero di gare interessate dal curioso primato.

Delle 16 partite di FA Cup quel giorno, solo una coinvolse due dei primi dieci club della Prima Divisione, mentre  il, Derby County, al 6° posto in classifica a quel punto del torneo ottenne una comoda vittoria per 3-0 sul Brentford (al 3° posto) nella FA Cup.

Altri match di prima divisione includevano  il Preston North End,(15° in classifica),superò i rivali dello Stoke City( in 14-esima piazza) per 5-1, il 10°, l’Everton superò lo Sheffield Wednesday (19 ° posto) per  3-0 e mentre i londinesi dell’Arsenal (in vetta al torneo) batterono il Manchester United (al 22° posto) con un perentorio 5-0. Sia lo Sheffield Wednesday che il Manchester United avrebbero terminato la stagione nei due posti utili, ahimè, per la retrocessione.

Il margine di vittoria dell’Arsenal fu il più grande in Coppa quel giorno, ma venne eguagliato e superato nella seconda divisione, dove il Blackburn surclassò il Newcastle per 6-1 e, nel risultato più sbilanciato della giornata, il Blackpool ebbe la meglio sul Bradford Park Avenue con un tennistico 6-0.

Nel frattempo, il Luton Town fu protagonista dello shock della giornata di Coppa, poiché la squadra della terza divisione tenne i campioni in carica del Sunderland al palo, pareggiando per 2-2. Altre due squadre della Terza Divisione invece furono protagonisti di netti sconvolgimenti rispetto ai valori in campo, quando il Millwall sconfisse il Chelsea, club di First Divisione, per 3-0 e l’Exeter City superò la compagine di Seconda Division, il Leicester City, per 3-1. La vittoria di Exeter è sembrata ancora più impressionante alla fine della stagione, poiché Leicester vinse la Seconda Divisione, mentre Exeter si piazzò appena al 21-esimo posto nella Terza Divisione Sud.

Quattro partite di Coppa sono andate ai replay, incluso il pareggio senza reti dello York City a Swansea. Faceva parte di un modello per lo York, che si era guadagnato i replay casalinghi nei due turni precedenti. Ma lo schema si è rotto con Swansea, che ha vinto a York, 1-3. In effetti, le squadre ospiti hanno vinto tre dei quattro replay per quel round, con l’unica eccezione della vittoria per 3-1 del Sunderland sul Luton. Il Sunderland vincerà la FA Cup quell’anno, battendo il Preston North End in finale.

 

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.