Accadde oggi 23 giugno: Brasile stende la Nuova Zelanda

Nel caldo di Siviglia, il 23 giugno 1982 il Brasile delle meraviglie seppellisce la novità Nuova Zelanda ai mondiali di Spagna 82. Il perentorio 4-0 con cui i verdeoro abbattono la debole resistenza della compagine dell’Oceania consente ai sudamericani di passare il turno come primi in classifica e finire nel girone di ferro di Barcellona, dove oltre al caldo del Sarrià, si troveranno di fronte l’Argentina campione del mondo in carica e l’Italia di Enzo Bearzot, che sembrava vittima predestinata, ma questa è un’altra storia.

Gustiamoci allora questa sintesi di calcio bailado opera, forse, di una della nazionali carioca più belle ed e imprevedibili della storia del calcio.

Brasile-Nuova Zelanda 4-0

Zico 28’, 31’, Falcão 64’, Serginho 70’ 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.