Accadde oggi 22 novembre: il Tottenham travolge il Wigan per 9-1

Il 22 novembre 2009, il Tottenham Hotspur ha registrato la vittoria record in Premier League, battendo il Wigan 9-1 con cinque gol dell’attaccante Jermain Defoe.

Nessuno avrebbe previsto quel risultato all’intervallo. Dopo essere andati in vantaggio per 1-0 con un colpo di testa di Peter Crouch al 9′, gli Spurs sembrano perdere la concentrazione e creano poche altre occasioni da gol nel primo tempo. Come disse più tardi l’allenatore Harry Redknapp, “avevano bisogno che gli venisse ricordato di impegnarsi durante la pausa”.

Qualunque cosa abbia detto per ricordarglielo deve aver funzionato, dato che il cambiamento di atteggiamento in campo si è subito verificato ad inizio ripresa. Defoe ha segnato il suo primo gol della giornata al 51′, seguito dal secondo appena tre minuti dopo, e dal terzo appena quattro minuti dopo. Poi, dopo un gol di Aaron Lennon (64′), Defoe ne ha aggiunti altri due (69′, 87′). Gli Spurs hanno chiuso le marcature con i gol nel finale di David Bentley (88′) e Niko Kranjčar (94′). Nel frattempo, l’unico gol del Wigan è arrivato da Paul Scharner al 57 ‘.

È stato il più largo margine di vittoria del Tottenham in una partita della massima serie sistemandolo al quarto posto, dietro Chelsea, Manchester United e Arsenal, come sarà poi alla fine del campionato. Il bottino di reti di Defoe lo ha reso il terzo giocatore a segnarne cinque in una partita di Premier League (dopo Alan Shearer e Andy Cole).

Tabellino

Goalscorers: Peter Crouch 9, Jermain Defoe 51, 54, 58, 69, 87, Paul Scharner 57, Aaron Lennon 64, David Bentley 88, Niko Kranjcar 90

Tottenham Hotspur: Heurelho Gomes, Benoit Assou-Ekotto (Sebastien Bassong 82), Vedran Corluka, Michael Dawson, Jonathan Woodgate, Tom Huddlestone, Wilson Palacios (Jermaine Jenas 84), Niko Kranjcar, Aaron Lennon (David Bentley 79), Peter Crouch, Jermain Defoe

Wigan Athletic: Chris Kirkland, Emmerson Boyce, Erik Edman, Titus Bramble, Mario Melchiot (Cho Won-Hee 86), Paul Scharner, Mohamed Diame, Hendry Thomas (Jordi Gomez 68), Charles N’Zogbia, Hugo Rodallega, Jason Scotland

Arbitro: Peter Walton, Attendance: 35,650

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.