Accadde oggi 18 aprile: Steve Morrow vince ma si rompe un braccio

Il 18 aprile 1993, Steve Morrow dell’Arsenal ha segnato il gol della vittoria nella finale di Coppa di Lega, per poi rompersi un braccio durante i festeggiamenti post-partita.

I Gunners erano in finale contro lo Sheffield Wednesday, squadra della Premier League. Giocando davanti a una folla di oltre 74.000 spettatori a Wembley, lo Sheffield andò subito in vantaggio con un gol del centrocampista John Harkes all’ottavo minuto. Il gol di Harkes, con un tiro dal limite dell’area, lo ha reso il primo americano a segnare in una finale di Coppa di Lega.

Il loro vantaggio non durò a lungo, tuttavia, quando Paul Merson dell’Arsenal con un mezzo tiro al volo nell’angolo più lontano da una ventina di metri al 20°; le squadre andarono negli spogliatoi sull’1-1.

Rimasero in parità fino al 68 ‘, quando una disattenzione della difesa dello Sheffield fece arrivare la palla nei pressi di Morrow a pochi metri dalla porta. Spinse la palla oltre il portiere Chris Woods portando i Gunners in vantaggio e dando così il successo nella Coppa di Lega, poiché il 2-1 divenne il finale.

Nelle celebrazioni post-partita, il capitano dell’Arsenal Tony Adams cercò di sollevare Morrow, ma non riuscì a tenerlo, tanto che cadde, finendosi per rompersi un braccio. L’infortunio ha costretto Morrow a saltare il resto della stagione, incluso il ritorno a Wembley contro acora una volta lo Sheffield Wednesday nella finale di FA Cup, che l’Arsenal ha vinto in un replay portandosi così a casa entrambe le coppe nazionali.

Davide Bernasconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.